Ricerche per corrispondenza

Presso questo Istituto vengono effettuate, su richiesta, ricerche per corrispondenza.

Per poter svolgere le ricerche è necessario che l'oggetto della ricerca sia ben definito e che la richiesta sia corredata da tutte le informazioni necessarie a circoscrivere quanto più possibile l'indagine nei fondi di pertinenza.  In mancanza di questi dati le risposte saranno limitate alla segnalazione dei fondi e utili per una ricerca diretta da parte dell'interessato. 

Per quanto riguarda le richieste per l’ottenimento della cittadinanza italiana ius sanguinis, che giornalmente pervengono in gran numero, si precisa che gli Archivi di Stato non sono Uffici comunali di Stato Civile e pertanto non rilasciano certificazioni anagrafiche. L'Istituto può tuttavia svolgere ricerche sulla documentazione che conserva al fine di reperire informazioni utili per identificare data e luogo di nascita di una determinata persona. L'utente dovrà poi rivolgersi all'Ufficio di Stato Civile del Comune ove l'atto fu registrato in originale e quindi ricevere il certificato anagrafico desiderato.

Si precisa che per consentire al personale dell’Archivio di svolgere questo tipo ricerche gli utenti devono fornire informazioni precise.

Le richieste di ricerca per corrispondenza vanno inviate

  • per e-mail, all'indirizzo di posta elettronica istituzionale as-vv@beniculturali.it o all'indirizzo di posta elettronica certificata mbac-as-vv@mailcert.beniculturali.it 

Le richieste devono sempre essere corredate da una copia di un documento d'identità in corso di validità.

Le richieste vengono evase entro 30 giorni dalla data di ricevimento della richiesta stessa.

E' possibile richiedere l’invio per corrispondenza di riproduzioni digitali i cui costi devono essere quantificati e comunicati agli interessati e pagati per bonifico o su c.c.p..

Al momento della ricezione della copia del bonifico, possono essere spedite le riproduzioni dei documenti.